Il tagliando di assicurazione va in pensione: mai più su un parabrezza!

By: Alex-moneygain

Sparirà dai parabrezza di tutte le auto il tagliando di assicurazione. A partire dal 18 ottobre 2015 decade l’obbligo di esporre il tagliano di assicurazione. L’esistenza o meno di un contratto di copertura assicurativa sarà verificata tramite un controllo fatto sul numero di targa.

tagliando-di-assicurazione

Un collegamento in rete consentirà controllare in tempo reale gli archivi della motorizzazione civile e verificare l’adempimento dell’obbligo assicurativo.

Vantaggi

Per il controllore il vantaggio principale sta nel fatto che non può più ricadere nella truffa del tagliando falsificato, mentre il controllato non corre il rischio di multa per aver dimenticato di esporlo.

Svantaggi

La mancanza del tagliando potrebbe indurre l’automobilista a dimenticare la data di scadenza del premio e da qui incorrere in infrazioni e multe; tale rischio è però scongiurato grazie alle compagnie di assicurazione che comunicano la più o meno imminente data di scadenza della rata premio.

A fronte della decadenza dell’obbligo di esporre il tagliando, si contrappone l’obbligo di portare con se sempre il certificato di assicurazione che contiene i dati necessari alla compilazione del foglio di constatazione amichevole in casi di incidente.

A ogni modo il certificato di assicurazione è l’unico strumento che contiene informazioni sulla compagnia assicurativa di appartenenza.

Certificato PRA

Stessa fine è toccata al certificato Pra che certifica la proprietà del mezzo. A partire dal 5 ottobre 2015 i dati del certificato PRA, ormai dematerializzato, sono tutti contenuti negli archivi telematici del Pubblico Registro Automobili, e la possibilità di consultarli in tempo rende inutile la funzione del certificato cartaceo che è andato ufficialmente in pensione.

Scopri anche come cambia l’attestato di rischio attraverso questa news: attestato di rischio elettronico per auto e moto: online dal primo Giugno 2015 

Powered by WPeMatico

Rispondi

Iscriviti al blog tramite e-mail

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 148 altri iscritti

Back to Top